Magici colori a Capannette di Pej

Magici colori a Capannette di Pej

  • Trekkingcollipiacentini (Piacenza - mappa)
  • Biglietti disponibili: trova biglietti
  • Nei territori delle Quattro Province, dove il mare e la montagna si incontrano e l'Appennino si veste di magici colori. Sabato ciaspolata serale tra i colori del tramonto e il chiaro di luna sulla via del Sale e domenica ciaspolata verso il Monte Ebro con panorami mozzafiato.
    Possibilità di cena e pernottamento presso l'albergo Tambussi a tariffa agevolata con trattamento di pensione completa (cena, pernottamento, colazione e panino per il pranzo al sacco).

    SABATO 24 FEBBRAIO 2018
    ORE 15,30
    Difficoltà: ESCURSIONISTICA (vedi in basso la spiegazione)
    Durata: circa 3 ore (al netto delle soste e delle pause)
    Dislivello in salita: 350 m circa
    Distanza: 5,5 km circa.
    Appuntamento: ore 15,30 sabato 20 febbraio 2016 presso albergo Tambussi Capannette di Pej, comune di Zerba (PC)

    DOMENICA 25 FEBBRAIO 2018
    ORE 9,00
    Difficoltà: ESCURSIONISTICA (vedi in basso la spiegazione)
    Durata: circa 5 ore (al netto delle soste e delle pause)
    Dislivello in salita: 650 m circa
    Distanza: 10 km circa.

    Appuntamento: ore 9,00 domenica 25 febbraio 2018 presso albergo Tambussi Capannette di Pej, comune di Zerba (PC)
    Gli orari sono vincolanti per il buon svolgimento dell’escursione, in caso di problemi e/o ritardi si prega di avvisare tempestivamente la guida.

    PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA (per motivi assicurativi) telefonica entro giovedì 22 FEBBRAIO 2018 ore 15:00. LA PARTECIPAZIONE INDICATA SU FACEBOOK NON È VALIDA COME PRENOTAZIONE.
    In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti, maltempo o altro impedimento, l’escursione verrà annullata mediante avviso telefonico ai partecipanti.
    Per informazioni e prenotazioni:
    Guida ambientale escursionistica Annalisa Guaraldo
    cell. 329-8507198
    email: anntares@msn.com
    Costo: 25 € adulti (minori 15 €). La quota comprende il costo dell’accompagnamento e la copertura assicurativa di legge. Sono a carico dei partecipanti tutti i costi non espressamente indicati (pranzo al sacco, pensione completa presso l'albergo Tambussi, trasferimento da/per il luogo di partenza, equipaggiamento, affitto ciaspole ecc.).
    Se non dovesse essere presente la neve le ciaspolate si trasformeranno in meravigliose escursioni.
    TIPO DI FONDO: sentiero e mulattiera innevati, strada asfaltata
    EQUIPAGGIAMENTO:
    – vestiario comodo e adeguato per proteggersi dal vento, portare sempre un pile o indumento pesante, giacca a vento, cuffia e guanti, ciaspole e bastoncini.
    – scarponi o pedule con suola scolpita. NON sono adatte le scarpe da ginnastica
    – acqua (almeno 1 l a testa) e viveri (a seconda dei gusti personali)- se non foste provvisti di ciaspole rivoletevi alla guida e vi indicherà come affittarle.
    Si consiglia di tenere in auto un ricambio completo di vestiario.
    INFORMAZIONI DI SICUREZZA:
    – si prega di avvisare la guida per qualsiasi necessità relativa all’escursione, con particolare riferimento ad eventuali problemi di salute o allergie. Verrà mantenuta un’andatura adeguata a tutti i partecipanti, NON si tratta di una gara sportiva, necessaria comunque una buona forma fisica e abitudine alla camminata in montagna!
    – la guida, in quanto titolata per legge all’accompagnamento in ambiente naturale, si riserva di valutare, prima dell’iscrizione, ogni partecipante al fine di garantire la sicurezza e la buona riuscita dell’escursione. Le esclusioni motivate in tal senso non possono essere rimborsate o dare seguito a risarcimento danni.
    – in caso di rinuncia si prega di informare tempestivamente la guida.
    – la partecipazione all’escursione è soggetta al pieno rispetto delle direttive fornite dalla guida, senza abbandonare il gruppo e allontanarsi. Per motivi di sicurezza la guida si riserva di modificare e/o annullare l’escursione in qualsiasi momento.
    LIVELLO DI DIFFICOLTA': ESCURSIONISTICA
    Percorso su terreni di ogni tipo, non sempre segnalati, con passaggi anche ripidi, ma non particolarmente pericolosi, in contesto naturale, con la possibilità di piccoli guadi, senza pericoli di annegamento o trascinamento della corrente. E’ percorribile anche da famiglie con ragazzi ed anziani, a patto che siano sufficientemente allenati e in buone condizioni di salute, che non soffrano di vertigini, equipaggiati in modo corretto ed alimentati correttamente.